Imbarco negato per overbooking

By 6 Dicembre 2013 Gennaio 16th, 2020 Archivio articoli, Cosa fare in caso di

Nel caso in cui Vi fosse negato l’imbarco per overbooking e non siete consenzienti, avete diritto ad ottenere la compensazione pecuniaria di € 250,00, 400,00 o 600,00 in base alla lunghezza della tratta. Infatti, tale pratica, anche se apparentemente scorretta, è più che legale ma il vettore è tenuto ad adempiere ad una serie di formalità che non sempre sono rispettate.

Iil viaggiatore che vede negarsi l’imbarco a causa di un overbooking, meglio detto sovraprenotazione, ha diritto ad ottenere dalla compagnia aerea, il rimborso del biglietto se non utilizzato o l’imbarco su di un volo alternativo, il risarcimento degli ulteriori danni subiti (es. la perdita di coincidenza con altro volo, acquisto di un biglietto alternativo, perdita di giorni di vacanza).

ATTENZIONE: E’necessario conservare:

1) tagliando originale ticket aereo (ove possibile);

2) e-mail di prenotazione e acquisto del volo;

3) originale ricevute per spese effettuate a causa del negato imbarco (es. pasti e bevande in aeroporto, telefonate, ticket treno o bus non usufruiti, ricevuta taxi etc.).

E’ necessario inviare tempestivamente un reclamo via raccomandata a/r presso la sede della compagnia aerea responsabile del danno (ricordarsi di firmare il reclamo, di farne una fotocopia e conservarla insieme alle ricevute di spedizione). Se vuoi puoi scaricare stesso qui il nostro form da spedire subito (DOCUMENTO WORD SCARICABILE SUBITO).

“Vuoi sapere se puoi richiedere un risarcimento per il negato imbarco ?

*=campo obbligatorio

"Il trattamento dei dati personali richiesti, necessari alla gestione della pratica, è effettuato in conformità al Regolamento Europeo 679/2016 “Regolamento generale sulla protezione dei dati” ed il richiedente acconsentendo dichiara di aver preso visione dell'informativa resa e consultabile al seguente link. "informativa art. 13 Reg. UE 679/16".
AcconsentoNon Acconsento